sabato 28 marzo 2020

"AL TEMPO DELLA PANDEMIA", una poesia di Catherine (Kitty) O'Meara musicata da Joe Natta (E la gente rimase a casa...)

"IN THE TIME OF PANDEMIC" è una poesia scritta dalla poetessa americana Catherine (Kitty) O'Meara durante la pandemia mondiale dovuta al coronavirus.
Quando l'ho letta su internet tradotta in italiano da Yel Bosco ho deciso immediatamente di musicarla perché, oltre a essere bellissima, in questi giorni difficili è un importantissimo messaggio di speranza e di rinascita.
Ho contattato Kitty tramite Facebook e mi ha dato gentilmente il consenso per usare il suo testo e trasformarlo in canzone.
Vi ricordo che il mio progetto "Musica e Poesia" (http://www.musicaepoesia.eu) è assolutamente senza scopo di lucro e fatto solamente per condividere le emozioni che la poesia riesce a donarci.
(Joe Natta - 28 Marzo 2020)



AL TEMPO DELLA PANDEMIA

Testo: Catherine (Kitty) O'Meara
Musica: Joe Natta
Traduzione: Yel Bosco (https://www.yelbosco.com)

E la gente rimase a casa
e lesse libri e ascoltò
e si riposò e fece esercizi
e fece arte e giocò
e imparò nuovi modi di essere
e si fermò.
E ascoltò più in profondità.
Qualcuno meditava, qualcuno pregava, qualcuno ballava.
Qualcuno incontrò la propria ombra.
E la gente cominciò a pensare in modo differente.
E la gente guarì.
E, nell’assenza di gente che viveva in modi ignoranti, 
pericolosi senza senso e senza cuore, anche la terra cominciò a guarire.
E quando il pericolo finì, e la gente si ritrovò,
Si addolorarono per i morti e fecero nuove scelte
e sognarono nuove visioni, e crearono nuovi modi di vivere,
e guarirono completamente la terra, così come erano guariti loro.

---

IN THE TIME OF PANDEMIC

Words: Catherine (Kitty) O'Meara
Music: Joe Natta

And the people stayed home. 
And they read books, and listened, 
and rested, and exercised, 
and made art, and played games, 
and learned new ways of being, 
and were still. 
And they listened more deeply. 
Some meditated, some prayed, some danced. 
Some met their shadows. 
And the people began to think differently.
And the people healed. 
And, in the absence of people living in ignorant, 
dangerous, mindless, and heartless ways, the earth began to heal.
And when the danger passed, and the people joined together again, 
they grieved their losses, and made new choices, 
and dreamed new images, and created new ways to live, 
and they healed the earth fully, as they had been healed.

---

FONTI:

Il blog di Kitty O'Meara: https://the-daily-round.com

Articolo del “The Oprah Magazine” del 19 Marzo 2020 dedicato a questa poesia:  https://www.oprahmag.com/entertainment/a31747557/and-the-people-stayed-home-poem-kitty-omeara-interview/

--- Aggiornamento al 30 Marzo 2020: Articolo scritto da Kitty nel suo blog personale dedicato anche alla sua poesia musicata Joe Natta: https://the-daily-round.com/2020/03/30/gifts/



#iorestoacasa - #andràtuttobene - #coronavirusitalia

giovedì 26 marzo 2020

È uscito il videoclip della canzone "TI SCRIVO" tratta da "PAROLE E MUSICA IN DIVENIRE" il nuovo album "in divenire" di Joe Natta e Zairo Ferrante

“TI SCRIVO” è il video della terza canzone tratta dal nuovo album di Joe Natta e Zairo Ferrante “PAROLE E MUSICA IN DIVENIRE”: un album letteralmente “in divenire” scritto a 4 mani dal poeta Zairo Ferrante e dal cantautore Joe Natta.

"TI SCRIVO"



L’album, che si andrà a creare piano piano, si può ascoltare liberamente tramite questa Playlist Ufficiale YouTube in continuo aggiornamento: https://www.youtube.com/playlist?list=PLD7WQj9PMStzoMSkZCocx7_FauOuRalQ5

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICALE:

”Parole e musica in divenire": un progetto... anzi una sfida che mi entusiasma. Costruire "versi"  sapendo che incontreranno una musica che sta nascendo da tutt'altra parte - in un'altra terra e tra pareti a me sconosciute - mi riempie l'anima. Un incontro tra due sconosciuti. Io e Joe Natta, uniti dal divertimento e dalla curiosità nel creare. Una passeggiata fatta per il puro piacere del camminare, senza una meta o un fine ultimo. Un'avventura che non deve per forza finire e che potrebbe anche non finire mai. (Zairo Ferrante)

Sono contentissimo di iniziare questa collaborazione col Poeta Zairo Ferrante che stimo tantissimo e che reputo uno dei migliori fra i contemporanei. 
Con Zairo, dopo aver musicato una sua poesia all’interno del mio progetto “Musica e Poesia”, abbiamo deciso di scrivere delle canzoni insieme che andranno a far parte di un album “in divenire”: non si sa di quante canzoni sarà composto e nemmeno se verrà mai completato, ma quando “l’urgenza creativa” si farà sentire pubblicheremo tutte le nostre emozioni in questo progetto. Un’esperienza per me nuova, stimolante e creativamente elettrizzante! (Joe Natta) 

SITO UFFICIALE DELL'ALBUM: http://www.joenatta.com/parole_e_musica.htm (Dal quale è possibile scaricare gratis tutte le canzoni in formato mp3)

Il sito ufficiale di Zairo Ferrante: https://sito.libero.it/zairoferrante/


Il sito ufficiale di Joe Natta: http://www.joenatta.com 

Progetto "Musica e poesia": http://www.musicaepoesia.eu


mercoledì 25 marzo 2020

In ricordo di Antonio Fogazzaro, 25 Marzo 2020 (L'omaggio musicale di Joe Natta)

Oggi, nel 1842, nasceva il grande poeta e scrittore italiano Antonio Fogazzaro, candidato varie volte per il premio nobel per la letteratura.



Joe Natta nel suo progetto musicale “MUSICA E POESIA”, dedicato alla riscoperta dei più grandi poeti italiani di ieri e oggi, ha omaggiato anche Antonio Fogazzaro, musicando la sua poesia "Ultima rosa" che potete ascoltare qua sotto:




Oggi è il primo #dantedì, la giornata nazionale di Dante, il sommo Poeta (L'omaggio di Joe Natta a Dante Alighieri)


Oggi, 25 marzo 2020, è la prima giornata nazionale dedicata a Dante, il #dantedì e questa è la poesia del grandissimo Poeta e scrittore DANTE ALIGHIERI "TANTO GENTILE E TANTO ONESTA PARE" musicata in suo onore da Joe Natta, all'interno del suo progetto musicale "Musica e Poesia":


#25marzo #ioleggodante


sabato 21 marzo 2020

Oggi, nel 1931, nasceva la poetessa ALDA MERINI (L'omaggio musicale di Joe Natta)

Oggi, nel 1931, nasceva la grandissima poetessa, aforista e scrittrice ALDA MERINI.
Alda Giuseppina Angela Merini, questo il nome completo, è una delle mie poetesse preferite e senza ombra di dubbio una fra le migliori di tutti i tempi.

Per questo anniversario vi lascio qua sotto alcune delle poesie di Alda Merini che ho musicato in suo onore all'interno del progetto "MUSICA E POESIA", dedicato alla riscoperta in musica dei poeti di ieri e di oggi. Buon ascolto e buona lettura!
(Joe  Natta)



I POETI LAVORANO DI NOTTE
I poeti lavorano di notte
quando il tempo non urge su di loro,
quando tace il rumore della folla
e termina il linciaggio delle ore.
I poeti lavorano nel buio
come falchi notturni od usignoli
dal dolcissimo canto
e temono di offendere iddio
ma i poeti nel loro silenzio
fanno ben più rumore
di una dorata cupola di stelle.


IL GOBBO
Dalla solita sponda del mattino
io mi guadagno palmo a palmo il giorno:
il giorno dalle acque così grigie,
dall'espressione assente.
Il giorno io lo guadagno con fatica
tra le due sponde che non si risolvono,
insoluta io stessa per la vita
... e nessuno m'aiuta.
Mi viene a volte un gobbo sfaccendato,
un simbolo presago d'allegrezza
che ha il dono di una stana profezia.
E perché vada incontro alla promessa
lui mi traghetta sulle proprie spalle.



IO NON POSSO
Io non posso pretendere
che una mano scavi il mio volto
afflitto dall'ignoranza
né che Dio mi seduca con le sue apparizioni
né che il povero cambi la veste.
In un sol giorno scrivo mille poesie
perché ho l'anima gonfia d'amore
e mi prevarica l'atto
di una maternità crocifissa.



INNO ALLA DONNA
Stupenda
immacolata fortuna
per te tutte le culture
del regno
si sono aperte
e tu sei diventata la regina
delle nostre ombre
per te gli uomini
hanno preso
innumerevoli voli
creato l’alveare del
pensiero
per te donna è sorto
il mormorio dell’acqua
unica grazia
e tremi per i tuoi
incantesimi
che sono nelle tue mani
e tu hai un sogno
per ogni estate
un figlio per ogni pianto
un sospetto d’amore
per ogni capello
ora sei donna
tutto un perdono
e così come vi abita
il pensiero divino
fiorirà in segreto
attorniato
dalla tua grazia.



SORGENTE
Ah, non fate che il sole mi sorprenda
coi suoi giubili pieni
né mostratemi parchi
gioiosamente in crescita di voce.
Nascondetemi i fiori,
i fedeli sorrisi dei fanciulli,
gli amorosi convegni.
Sospendete la musica e la danza:
se giungo dalle tenebre feroci,
fate che trovi intatto ogni confine!



CANZONE TRISTE
Quando il mattino è desto
tre colombe mi nascono dal cuore
mentre il colore rosso del pensiero
ruota costante intorno alla penombra. 
Tre colombe che filano armonia 
e non hanno timore ch'io le sfiori... 
Nascono all'alba quando le mie mani 
sono intrise di sonno e non ancora 
alte, levate in gesti di minaccia...



LIRICA ANTICA
Caro, dammi parole di fiducia
per te, mio uomo, l’unico che amassi
in lunghi anni di stupido terrore,
fa che le mani m’escano dal buio
incantesimo amaro che non frutta…
Sono gioielli, vedi, le mie mani,
sono un linguaggio per l’amore vivo
ma una fosca catena le ha ben chiuse
ben legate ad un ceppo. Amore mio
ho sognato di te come si sogna
della rosa e del vento,
sei purissimo, vivo, un equilibrio
astrale, ma io sono nella notte
e non posso ospitarti. Io vorrei
che tu gustassi i pascoli che in dono
ho sortiti da Dio, ma la paura
mi trattiene nemica; oso parole,
solamente parole e se tu ascolti
fiducioso il mio canto, veramente
so che ti esalterai delle mie pene.



GENESI
Vorrei un figlio da te che sia una spada
lucente, come un grido di alta grazia,
che sia pietra, che sia novello Adamo,
lievito del mio sangue e che risolva
più quietamente questa nostra sete.
Ah, se t’amo, lo grido ad ogni vento
gemmando fiori da ogni stanco ramo
e fiorita son tutta e d’ogni velo
vo scerpando il mio lutto
perché genesi sei della mia carne.
Ma il mio cuore, trafitto dall’amore
ha desiderio di mondarsi vivo.
E perciò dammi un figlio delicato,
un bellissimo, vergine viticcio
da allacciare al mio tronco, e tu, possente
olmo, tu padre ricco d’ogni forza pura
mieterai liete ombre alle mie luci.







lunedì 16 marzo 2020

È uscito il videoclip della canzone "A CASA IO E TE" tratta da "PAROLE E MUSICA IN DIVENIRE" il nuovo album "in divenire" di Joe Natta e Zairo Ferrante

“A CASA IO E TE” è il video della seconda canzone tratta dal nuovo album di Joe Natta e Zairo Ferrante “PAROLE E MUSICA IN DIVENIRE”: un album letteralmente “in divenire” scritto a 4 mani dal poeta Zairo Ferrante e dal cantautore Joe Natta.

"A CASA IO E TE"



L’album, che si andrà a creare piano piano, si può ascoltare liberamente tramite questa Playlist Ufficiale YouTube in continuo aggiornamento: https://www.youtube.com/playlist?list=PLD7WQj9PMStzoMSkZCocx7_FauOuRalQ5

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICALE:

”Parole e musica in divenire": un progetto... anzi una sfida che mi entusiasma. Costruire "versi"  sapendo che incontreranno una musica che sta nascendo da tutt'altra parte - in un'altra terra e tra pareti a me sconosciute - mi riempie l'anima. Un incontro tra due sconosciuti. Io e Joe Natta, uniti dal divertimento e dalla curiosità nel creare. Una passeggiata fatta per il puro piacere del camminare, senza una meta o un fine ultimo. Un'avventura che non deve per forza finire e che potrebbe anche non finire mai. (Zairo Ferrante)

Sono contentissimo di iniziare questa collaborazione col Poeta Zairo Ferrante che stimo tantissimo e che reputo uno dei migliori fra i contemporanei. 
Con Zairo, dopo aver musicato una sua poesia all’interno del mio progetto “Musica e Poesia”, abbiamo deciso di scrivere delle canzoni insieme che andranno a far parte di un album “in divenire”: non si sa di quante canzoni sarà composto e nemmeno se verrà mai completato, ma quando “l’urgenza creativa” si farà sentire pubblicheremo tutte le nostre emozioni in questo progetto. Un’esperienza per me nuova, stimolante e creativamente elettrizzante! (Joe Natta) 

SITO UFFICIALE DELL'ALBUM: http://www.joenatta.com/parole_e_musica.htm (Dal quale è possibile scaricare gratis tutte le canzoni in formato mp3)

Il sito ufficiale di Zairo Ferrante: https://sito.libero.it/zairoferrante/

Il sito ufficiale di Joe Natta: http://www.joenatta.com 

Progetto "Musica e poesia": http://www.musicaepoesia.eu


sabato 7 marzo 2020

È uscito "PAROLE E MUSICA IN DIVENIRE" il nuovo album "in divenire" di Joe Natta e Zairo Ferrante

“IL VALZER DELL’AMORE RINATO” è il video della prima canzone tratta dall’album uscito oggi 7 Marzo 2020 “PAROLE E MUSICA IN DIVENIRE”: un album letteralmente “in divenire” scritto a 4 mani dal poeta Zairo Ferrante e dal cantautore Joe Natta.

"IL VALZER DELL'AMORE RINATO"

L’album, che si andrà a creare piano piano, si può ascoltare liberamente tramite questa Playlist Ufficiale YouTube in continuo aggiornamento: https://www.youtube.com/playlist?list=PLD7WQj9PMStzoMSkZCocx7_FauOuRalQ5

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO MUSICALE:

”Parole e musica in divenire": un progetto... anzi una sfida che mi entusiasma. Costruire "versi"  sapendo che incontreranno una musica che sta nascendo da tutt'altra parte - in un'altra terra e tra pareti a me sconosciute - mi riempie l'anima. Un incontro tra due sconosciuti. Io e Joe Natta, uniti dal divertimento e dalla curiosità nel creare. Una passeggiata fatta per il puro piacere del camminare, senza una meta o un fine ultimo. Un'avventura che non deve per forza finire e che potrebbe anche non finire mai. (Zairo Ferrante)

Sono contentissimo di iniziare questa collaborazione col Poeta Zairo Ferrante che stimo tantissimo e che reputo uno dei migliori fra i contemporanei. 
Con Zairo, dopo aver musicato una sua poesia all’interno del mio progetto “Musica e Poesia”, abbiamo deciso di scrivere delle canzoni insieme che andranno a far parte di un album “in divenire”: non si sa di quante canzoni sarà composto e nemmeno se verrà mai completato, ma quando “l’urgenza creativa” si farà sentire pubblicheremo tutte le nostre emozioni in questo progetto. Un’esperienza per me nuova, stimolante e creativamente elettrizzante! (Joe Natta) 

SITO UFFICIALE DELL'ALBUM: http://www.joenatta.com/parole_e_musica.htm (Dal quale è possibile scaricare gratis tutte le canzoni in formato mp3)

Il sito ufficiale di Zairo Ferrante: https://sito.libero.it/zairoferrante/

Il sito ufficiale di Joe Natta: http://www.joenatta.com 

Progetto "Musica e poesia": http://www.musicaepoesia.eu


lunedì 2 marzo 2020

È uscito il nuovo concept album di JOE NATTA "IL RITORNO DELLE ANATRE SPAZIALI"

È uscito oggi, 2 marzo 2020, il nuovo album di Joe Natta “IL RITORNO DELLE ANATRE SPAZIALI".

<<Un album ispirato e dedicato al grandissimo cantautore americano Daniel Johnston, uno dei miei preferiti, purtroppo scomparso lo scorso settembre.
Daniel Johnston è stato anche un pittore e fumettista e la copertina di questo album è formata da un mio disegno che, ricreando a mio modo  il suo stile, riprende la cover del suo capolavoro del 2012 “Space Ducks”.
"Il ritorno delle Anatre Spaziali" è un concept album cantautorale anomalo, diviso in 3 parti, una per Daniel, con canzoni ispirate dalla sua splendida musica e una scritta appositamente in suo onore. 
Una parte dell’album è invece una satira pungente contro questa società ormai schiava dei social network, della televisione, piena di odio, indifferenza, intolleranza, ignoranza e con la totale mancanza di valori e identità, dove ormai dilaga l’analfabetismo funzionale.
L'ultima parte riguarda infine il piacere di leggere, che fortunatamente ancora oggi (r)esiste, con alcune canzoni dedicate a quei libri che mi hanno ispirato particolarmente leggendoli durante la lavorazione dell'album fra i quali “Il libro dei mostri” di Juan Rodolfo Wilcock, “Il formaggio e i vermi” di Carlo Ginzburg (fantastico saggio sull’inquisizione in Italia nel 1500), “Casa d’altri” di Silvio D’Arzo (pseudonimo di Ezio Comparoni), un racconto bellissimo che Eugenio Montale definì a suo tempo “il racconto perfetto”. Poi altri libri e altri autori di cui ho voluto cantare nelle 20 canzoni che compongono l’album.”>>

"IL RITORNO DELLE ANATRE SPAZIALI" è disponibile sui principali stores digitali e in streaming gratuito su Spotify: https://open.spotify.com/album/1Ug1hLNR79GRuMpdB4r1UN

È inoltre uscito anche il video ufficiale del primo singolo estratto dall’album. La canzone si intitola “C’è ancora molto da ridere” e si può vedere qua sotto: